Skip to content Skip to footer

Corso di base: incaricati dell’attività di Primo Soccorso – Cremona

SIGNIFICATO E FINALITÀ
Il D. Lgs. 81/08 prevede che il datore di lavoro sentito il medico competente, debba individuare alcuni lavoratori cui assegnare il compito di prendere i provvedimenti necessari in materia di Primo Soccorso e assistenza medica di emergenza. Il D.M. 15/07/2003 nr. 388 stabilisce una formazione con istruzione teorico/pratica per l’attuazione delle misure di primo intervento interno e per l’attivazione degli interventi di primo soccorso, individuando anche i contenuti e i tempi minimi di formazione.
Il corso si propone di fornire ai partecipanti le nozioni necessarie a svolgere con efficacia il compito di incaricato del Primo Soccorso e le informazioni utili a stabilire un collegamento proficuo tra il sistema di sicurezza aziendale e la struttura sanitaria esterna.

DESTINATARI
Lavoratori incaricati dell’attività di pronto soccorso e di intervento d’emergenza.

PROGRAMMA
Allertare il sistema di soccorso: cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati ecc.) – comunicazione delle predette informazioni ai servizi di assistenza sanitaria di emergenza.
Riconoscere un’emergenza sanitaria: scena dell’infortunio – raccolta delle informazioni – previsioni dei pericoli evidenti e di quelli probabili – accertamento delle condizioni psico/fisiche del lavoratore infortunato – funzioni vitali (Polso, Pressione, Respiro) – stato di coscienza – Ipotermia/Ipertermia – nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’Apparato Cardiovascolare e respiratorio – tecniche di auto protezione del personale addetto al soccorso.
Attuare gli interventi di primo soccorso: sostenimento delle funzioni vitali: posizionamento dell’infortunato e manovre per la previetà delle prime vie aeree, respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno. Riconoscimento e limiti d’intervento di Primo Soccorso: Lipotimia/Sincope/Shock, Edema polmonare acuto/crisi asmatica/dolore acuto stenocardico/reazioni allergiche/crisi convulsive/emorragiche esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico.
Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta: acquisire conoscenze generali sui traumi in ambienti di lavoro: cenni di Anatomia dello Scheletro – lussazioni Fratture e complicanze – traumi e lesioni cranio/encefalici e della Colonna Vertebrale – traumi e lesioni toraco addominali. Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro: lesioni da freddo e da calore – da corrente elettrica – da agenti chimici. Intossicazioni. Ferite lacero contuse. Emorragie esterne.
Acquisire capacità di intervento pratico: tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N. – tecniche di primo soccorso nelle sindromi celebrali acute e nella sindrome di insufficienza respiratoria acuta. Tecniche di rianimazione cardiopolmonare. Tecniche di tamponamento emorragico. Tecniche di sollevamento/spostamento e trasporto del traumatizzato. Tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici/biologici.

DOCENZA: Esperti qualificati del settore

CALENDARIO DIDATTICO
08 ottobre 2024
15 ottobre 2024
22 ottobre 2024
29 ottobre 2024
Orario: 8.30/12.30

SEDE: Associazione Industriali di Cremona, piazza Cadorna 6  – Cremona

QUOTA DI ISCRIZIONE
Corso 12 ore
150 + IVA quota aziende aderenti all’Associazione Industriali della provincia di Cremona
185 + IVA quota aziende non associati

Corso 16 ore
190 + IVA quota aziende aderenti all’Associazione Industriali della provincia di Cremona
230 + IVA quota aziende non associati

Richiesta iscrizione

Categorie

Data inizio

08/10/2024

Data fine

29/10/2024

Il corso è a pagamento?

SI

Quota di iscrizione

Quota associati: 150 € + iva (12 ore) – 190 € + iva (16 ore)
Quota non associati: 185 € + iva (12 ore) – 230 € + iva (16 ore)

Num. max iscritti

Durata

12/16 ore

Sede

Cremona