L'analisi dei costi nella piccola e media impresa - Come introdurre la contabilità industriale in azienda

SIGNIFICATO E FINALITÀ

Obiettivo del percorso formativo è individuare le motivazioni e le modalità che portano all'introduzione, nelle piccole e medie imprese, di un sistema in grado di soddisfare, in modo tempestivo, i molteplici fabbisogni informativi dei diversi soggetti aziendali. Il corso pone particolare attenzione a due aspetti tra loro direttamente collegati: da un lato l’individuazione dei fabbisogni da soddisfare con le informazioni prodotte dal controllo di gestione, con riferimento alle scelte operative di sfruttamento della capacità esistente, evidenziando le differenti configurazioni di costo e ricavo utili a fini decisionali; dall'altro l’analisi delle fasi che devono essere percorse concretamente per introdurre in azienda un sistema di contabilità industriale adeguato al grado di complessità gestionale esistente. L’attenzione è posta sugli oggetti del sistema, sulle modalità per l’aggregazione intermedia dei costi in funzione delle caratteristiche del processo di produzione economica e sulla corretta individuazione di criteri ottimali per l’attribuzione dei costi ai singoli oggetti, momento critico e fondamentale per l’attendibilità dei valori di costo ottenuti. Il corso si concentra, quindi, sugli aspetti fondamentali dei sistemi di controllo che normalmente rappresentano il punto di partenza per lo sviluppo di altri meccanismi e strumenti per il governo dell’impresa e che, per questa ragione, devono essere progettati e realizzati con grande attenzione.

 

DESTINATARI

Responsabili ed addetti dell’area amministrazione, finanza e controllo di piccole e medie imprese con un limitato grado di conoscenza del controllo di gestione.


PROGRAMMA

Controllo di gestione: caratteristiche e finalità

Le finalità ed i criteri di progettazione del controllo di gestione nella piccola e media impresa. La contabilità direzionale come sistema informativo. Un approccio situazionale per la realizzazione: le scelte rilevanti.

Costi e ricavi nei processi decisionali di breve periodo

Le differenti classificazioni dei costi. Le informazioni rilevanti per decidere. L’analisi differenziale. L’analisi costi-volumi-risultati. La determinazione del rischio operativo. L’effetto di leva operativa. La variabile finanziaria nelle decisioni di breve periodo. Il controllo del capitale circolante netto di prodotto.

Sistema di contabilità industriale e analitica

La progettazione e l’introduzione: le finalità del sistema di contabilità industriale, i criteri di progettazione, i soggetti coinvolti, l’approccio situazionale alla realizzazione, le scelte rilevanti, gli oggetti di riferimento. I centri di costo: la progettazione, la tipologia e la numerosità, le relazioni tra i centri di costo, l’individuazione dei Cost driver, il centro di attività come oggetto intermedio di riferimento. Le configurazioni di costo: Full costing e Direct costing. Il costo strategicamente rilevante. I collegamenti con la contabilità generale.

Nuove metodologie per ridurre e controllare i costi generali e di struttura

Gli elementi di criticità nel controllo dei costi di struttura. L’analisi dei costi per attività e la valutazione dei servizi forniti.

 

DURATA: 16 ore 

 

CALENDARIO DIDATTICO

giovedì 19 e giovedì 26 novembre 2020 (orario: 9.00/13.00 – 14.00/18.00)

 

SEDE:

Associazione Industriali di Cremona, piazza Cadorna 6 – 26100 Cremona

 

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

€ 350 + IVA per partecipante per le aziende associate all'Associazione Industriali di Cremona

€ 530 + IVA per partecipante per le aziende non associate all'Associazione Industriali di Cremona

Data inizio: 19/11/2020
Data fine: 26/11/2020
Prezzo (IVA esclusa): 530 - Prezzo associati (IVA esclusa): 350
Luogo: Cremona