Garanzia per vizi, garanzia al consumo e product liability - Responsabilità del venditore e possibili limitazioni della stessa - AULA VIRTUALE

 

SIGNIFICATO E FINALITÀ

La responsabilità del venditore in caso di difetti dei prodotti può assumere una varietà di forme. Da un lato la responsabilità legale per eventuali vizi della cosa (garanzia per vizi in diritto interno, o responsabilità per non conformità nella vendita internazionale), dall'altro la garanzia convenzionale concordata con il compratore ed infine la responsabilità da prodotto difettoso (product liability). A queste si aggiunge, nei rapporti con il consumatore, la garanzia sui beni di consumo introdotta dalla direttiva 1999/44/CE su taluni aspetti della vendita e delle garanzie dei beni al consumo. A ciò si aggiunge la responsabilità da prodotto difettoso (product liability), nonché le conseguenze derivanti dalla violazione delle norme europee sulla sicurezza generale dei prodotti (con particolare riferimento al sistema di allerta rapido RAPEX). Il presente seminario intende fare chiarezza su queste nozioni, che spesso vengono confuse dagli operatori e, soprattutto, analizzare le misure che possono essere prese dal venditore per minimizzare i rischi che ne derivano. In particolare verranno analizzate le clausole di limitazione della responsabilità del venditore e i limiti che possono essere imposti al diritto di regresso del venditore finale di prodotti di consumo, nonché le misure (informazione, assicurazione) volte a limitare i rischi da product liability (soprattutto in relazione ai mercati più critici come quello statunitense) e da prodotto insicuro (in particolare, le clausole che possono essere inserite nei contratti con i distributori per disciplinare i richiami dei prodotti ritenuti pericolosi dalle autorità competenti). Attenzione verrà anche portata all’impatto della intelligenza artificiale nelle questioni relative alla responsabilità civile con particolare riguardo alla product liability illustrando le può recenti proposte di regolazione della materia a livello europeo. Il seminario intende affrontare la materia in termini operativi attraverso la discussione di esperienze concrete e l'esame delle clausole utilizzabili in materia.

 

DESTINATARI

Imprenditori, manager, direttori marketing/vendite, export manager, responsabili amministrativi.

 

PROGRAMMA

- La responsabilità per vizi nella vendita interna (artt. 1470 c.c. e ss.) ed internazionale (Convenzione di Vienna).

- La differenza tra responsabilità legale e convenzionale: come coordinare i due aspetti per una migliore tutela del venditore.

- La redazione della garanzia convenzionale.

- La redazione delle clausole di limitazione di responsabilità per danni derivanti da difetti dei prodotti (mancato guadagno, mancata produzione).

- La responsabilità da prodotto difettoso (product liability): differenza sostanziale rispetto alla responsabilità per vizi; come limitare i rischi: assicurazione, informazione, ecc.

- La legislazione europea sulla sicurezza generale de prodotti ed il sistema di allerta RAPEX.

- Cenni sull’impatto dell’intelligenza artificiale nella responsabilità civile del prodotto e nella tutela della sicurezza dei prodotti; Libro bianco della Commissione Europea del 19/02/2020 e la risoluzione del Parlamento EU del 20/10/2020; prospettive future.

- La responsabilità per vizi nelle vendite ai consumatori: la giurisprudenza interna e comunitaria e le delibere dell’AGCM sulle pratiche commerciali scorrette.

-  Come premunirsi contro il regresso dei venditori finali che abbiano soddisfatto richieste dei consumatori?

- Analisi di alcune clausole contrattuali.

 

DOCENZA: Silvia Bortolotti e Mariaelena Giorcelli

 

DURATA: 3,5 ore

 

CALENDARIO DIDATTICO 

venerdì 18 novembre 2022 (orario: 9.00/12.30)

 

REQUISITI

Pc, tablet o smartphone dotati di webcam

Buona connessione internet

Microfono (per eventuali domande che potrebbero comunque essere effettuate via live chat)

 

NOTE

Il corso sarà trasmesso via Google Hangouts Meet

I partecipanti iscritti riceveranno tutte le istruzioni per la partecipazione e le slide del docente il giorno prima del corso.

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

€ 150 + IVA quota aziende associate (Associazione Industriali Cremona)

€ 210 + IVA quota aziende non associate

Data inizio: 18/11/2022
Data fine: 18/11/2022
Prezzo (IVA esclusa): 210 - Prezzo associati (IVA esclusa): 150