La gestione informatizzata del magazzino

SIGNIFICATO E FINALITÀ

Il corso affronta gli approcci, i modelli e le tecniche per l’ottimizzazione della gestione dei materiali a magazzino, in particolare:

- comprendere i risvolti economico-finanziari sottostanti alla gestione delle scorte

- dimensionare le quantità di scorta per garantire un adeguato livello di servizio e una efficiente rotazione

- eseguire in modo efficiente le procedure inventariali

- utilizzare gli strumenti software di gestione

- sfruttare in modo efficiente la disposizione delle merci per minimizzare i percorsi e i tempi di picking.

 

OBIETTIVI

- Sul piano teorico: fornire le nozioni di base che permettano di contribuire alla formulazione delle scelte strategiche in materia di logistica, di interagire efficacemente con la Produzione e con i Fornitori (concetti di efficienza, di rotazione delle scorte, di impatto economico-finanziario, di livello di servizio);

- Sul piano pratico-operativo: fornire gli strumenti per un’analisi quantitativa delle prestazioni logistiche e per contribuire a un efficiente dimensionamento delle scorte.

Durante lo svolgimento saranno considerate le indicazioni provenienti dai partecipanti per orientare i livelli di approfondimento più idonei e adeguare la suddivisione dei contenuti alle effettive esigenze di apprendimento.

 

DESTINATARI

Responsabili di magazzino, Ufficio Acquisti, Pianificazione e Programmazione Produzione, responsabili logistica, responsabili produzione.

 

PROGRAMMA

Modulo 1

La gestione dei materiali e i risvolti economico-finanziari:

i processi logistici

gli aspetti economico-finanziari connessi alla gestione delle scorte

le tecniche di gestione delle scorte e di riordino delle merci

Modulo 2

Le tecniche per il dimensionamento delle scorte:

gestione a scorta e gestione a fabbisogno

metodi a punto fisso di riordino e a periodo fisso di riordino

calcolo del lotto economico di approvvigionamento

dimensionamento delle scorte di sicurezza

gestione della stagionalità

Modulo 3

Il controllo delle prestazioni logistiche:

tecniche e indicatori per la misura del livello di servizio (On-Time Delivery, Completezza e Velocità)

tecniche e indicatori per la misura dell’efficienza logistica (Giacenza media, Indice di Rotazione, livelli di copertura delle Scorte, analisi ABC incrociata Scorte vs. Consumi)

il controllo fisico: inventario tradizionale e “a rotazione”

Modulo 4

Tecniche per la riprogettazione dei processi logistici:

modalità flessibili di fornitura (VMI e Consignment Stock, Ordini Aperti e Material Call, Collaborative Planning Forecasting & Replenishment)

magazzini di reparto e loro rifornimento con l’uso di tecniche kanban

le logiche di stoccaggio (FIFO, LIFO, locazioni dedicate, locazioni casuali)

uso della tecnica ABC di Pareto per l’ottimizzazione dei percorsi

 

DURATA: 16 ore 

 

CALENDARIO DIDATTICO: 

giovedì 23 e giovedì 30 settembre 2021 (orario: 9.00/13.00 – 14.00/18.00)

 

SEDE: Associazione Industriali di Cremona, piazza Cadorna 6 – 26100 Cremona

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

€ 390 + IVA per partecipante per le aziende associate all'Associazione Industriali di Cremona

€ 550 + IVA per partecipante per le aziende non associate all’Associazione Industriali di Cremona

Data inizio: 09/23/2021
Data fine: 09/30/2021
Prezzo (IVA esclusa): 550 - Prezzo associati (IVA esclusa): 390
Luogo: Cremona