Relazioni efficaci con la PNL - Cremona

 

SIGNIFICATO E FINALITÀ

Il presupposto principale della Programmazione Neurolinguistica, o PNL, è che vi sia un collegamento molto stretto fra processi neurologici, linguaggio usato per comunicare e schemi comportamentali appresi tramite l’esperienza: modificando quindi uno di questi aspetti, si assiste anche ad un cambiamento significativo degli altri due. Particolare enfasi è posta proprio sul linguaggio e sul suo utilizzo molto più consapevole allo scopo di aumentare il controllo su sé stessi e capire e influenzare il modo in cui gli altri pensano e si comportano. Conoscere le regole per relazionarsi efficacemente con la PNL, consente un approccio completamente diverso al proprio stile di comunicazione personale che si indirizzerà sempre di più sull’analisi dell’altro e sulla disponibilità a modificare a nostra volta atteggiamento a seconda del comportamento e/o atteggiamento dell’altro. In questo modo, si entra davvero in sintonia con il nostro interlocutore, attuando un rapporto empatico che va non solo a migliorare l’efficacia della nostra comunicazione ma anche ad evitare malintesi e rotture. Un approccio di questo tipo si rivela utile non solo nella vita privata ma anche all’interno di qualunque struttura aziendale dove l’interazione con gli altri ricopre un ruolo di fondamentale importanza.

 

DESTINATARI

Dirigenti, quadri, imprenditori e tutti coloro che sentono la necessità del costante miglioramento della capacità di comunicare.

 

PROGRAMMA 

I presupposti della comunicazione efficace:

Le basi del modello comunicativo e le loro implicazioni nei vari contesti

La congruenza e l’incongruenza nella comunicazione e le loro conseguenze

I microsegnali del corpo che “parlano”

Interventi per eliminare la deformazione del messaggio

La percezione:

I fili percettivi e la distorsione dei messaggi 

La condivisione dell’esperienza soggettiva

Il pensiero laterale

Il rapporto con gli altri:

La prospettiva sistemica: noi e gli altri

La conoscenza degli interlocutori per meglio comunicare

Le basi di un buon rapporto

Sintonizzarsi con l’altro

L’abilità di leggere i feedback degli interlocutori

L’ascolto percettivo degli interlocutori

La precisione linguistica: il metamodello:

La gestione delle non-comunicazioni attraverso il metamodello

La struttura linguistica superficiale e quella profonda: ciò che diciamo e ciò che non diciamo

La confrontazione delle violazioni del metamodello

Ripristino della parte di linguaggio mancante

L’uso dei verbi per specificare il messaggio

Limiti e pregi della generalizzazione del contenuto verbale

Tecniche efficaci per ottenere, verificare, sapere:

La tipologia di domande efficaci

La calibrazione

Le metafore

Il modellamento

Tecniche di mediazione e negoziazione

 

DOCENZA: Nia Guaita

 

DURATA: 14 ore 

 

CALENDARIO DIDATTICO

giovedì 10 e giovedì 17 novembre 2022 (orario: 9.00/13.00 – 14.00/17)

 

SEDE: Associazione Industriali Cremona, piazza Cadorna 6 – 26100 Cremona

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

€ 390 + IVA quota aziende associate (Associazione Industriali Cremona)

€ 550 + IVA quota aziende non associate

Data inizio: 11/10/2022
Data fine: 11/17/2022
Prezzo (IVA esclusa): 550 - Prezzo associati (IVA esclusa): 390