CORSO DI AGGIORNAMENTO PER RSPP/ASPP-DIRIGENTI: Formazione Travel Security - 8 ore - Cremona

FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA DI SICUREZZA

Il corso è organizzato in collaborazione con E.CO.L.E. (Enti COnfindustriali Lombardi per l’Education, via Chiaravalle 8, 20122 Milano, p. Iva 06700340968), ente in possesso di Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2015 – settore EA37 e di accreditamento regionale.

 

 

SIGNIFICATO E FINALITÀ

Il D.Lgs.  81/08 prevede che il personale d’azienda sia formato su “tutti i rischi”: dunque è fondamentale che quest'ultimo sia "trainizzato" anche sui rischi nei quali incorre, dal punto di vista della security, quando è in trasferta lavorativa. Il corso si propone di identificare le responsabilità del datore di lavoro rispetto ai rischi da trasferta dei dei propri lavoratori e di analizzare i rischi di Safety e Security in relazione alle destinazioni e alle attività. La partecipazione al modulo e l’esito positivo della verifica finale consentono di acquisire un credito utile per ottemperare all’obbligo formativo previsto dalla normativa.

 

DESTINATARI

Responsabili e Addetti del Servizio Prevenzione e Protezione, Datori di lavoro e dirigenti.

 

PROGRAMMA

Considerazioni preliminari sulla responsabilità del Datore di Lavoro rispetto ai rischi da trasferta dei propri lavoratori

Obbligo del Datore di Lavoro della valutazione di tutti i rischi, compresi quelli legati alle trasferte all’estero dei propri lavoratori. Considerazioni sugli Obblighi del Datore di Lavoro e del Dirigente legati alle trasferte all’estero:

  • consultazione del Medico Competente al fine di accertare l’idoneità sanitaria dei lavoratori in relazione ad eventuali rischi per la salute legati a specifiche aree del mondo;
  • valutazione dell’adeguatezza delle capacità e delle condizioni dei lavoratori in relazione ai rischi specifici legati alle trasferte
  • coinvolgimento del RSPP per la valutazione dell’eventuale necessità di fornire DPI idonei per la protezione anche da quei rischi c.d. “non ordinari” (ad es. dovuti alla presenza di conflitti in particolari aree geografiche);
  • necessità che solo quei lavoratori adeguatamente informati e formati siano destinati alle trasferte all’estero;
  • valutazione delle situazioni di rischio e relative misure da adottare in caso di emergenza all’estero.

Identificazione dei rischi di Safety e Security in relazione a destinazioni e attività

  • Mappatura delle destinazioni oggetto di trasferta.
  • Processo di identificazione, analisi e valutazione dei pericoli e relativi rischi di Safety, delle minacce e relativi rischi di Security tenuto conto delle caratteristiche geo-politiche delle destinazioni e delle attività lavorative ivi svolte.
  • Misure di mitigazione e contenimento dei rischi

Organizzazione dell’impresa

  • aspetti formativi: corsi di formazione sui rischi specifici legati alle trasferte;
  • aspetti documentali: adeguamento del Documento di Valutazione dei Rischi;
  • aspetti procedurali: procedure ad hoc riferite ad esempio: ai viaggi di partenza e rientro, chi contattare in caso di emergenza sanitaria o di Security; documenti per viaggi all’estero e informative in caso di furto o smarrimento;
  • aspetti organizzativi: la pianificazione e l’organizzazione dei ruoli nelle attività connesse alle trasferte; istituzione dell’Ufficio di Travel Management ed identificazione dei suoi componenti; “Schede Paese” per le informazioni sulle caratteristiche dei Paesi destinazione di trasferta; necessità di scorte; dispositivi GPS 

Test verifica apprendimento.

 

DOCENZA: Esperti qualificati del settore

 

DURATA: 8 ore

 

SEDE: Associazione Industriali di Cremona - piazza Cadorna 6- Cremona

 

CALENDARIO DIDATTICO

08 giugno 2022  (orario: 9.00/13.00 - 14.00/18.00)

 

 

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

€ 220,00+ IVA quota aziende aderenti all'Associazione Industriali della provincia di Cremona

€ 290,00 + IVA quota aziende non associate 

 

Data inizio: 06/08/2022
Data fine: 06/08/2022
Durata: 8 ore
Luogo: Cremona