CORSO DI AGGIORNAMENTO: Addetti alla conduzione di carrelli industriali semoventi - Edizione Crema

FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA DI SICUREZZA

in attuazione dell’articolo 73 del D. Lgs. 81/2008  e  dell’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012

 

SIGNIFICATO E FINALITÀ

L'Accordo Stato Regioni 22.02.2012 nel definire, dettagliatamente, la formazione per gli operatori che utilizzano attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione (vedi allegati da III a X) fissa anche la durata della validità dell'abilitazione e le modalità di aggiornamento. L'abilitazione all'uso della macchina / attrezzatura deve essere rinnovata entro 5 anni dalla data di rilascio dell’attestato di abilitazione. 

 

DESTINATARI

Operatori che utilizzano carrelli industriali semoventi  che abbiano precedentemente frequentato la formazione obbligatoria di base per i lavoratori (formazione obbligatoria prevista dal D. Lgs. 81/2008 art. 37, commi 1 e 2)

 

PROGRAMMA

Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente. Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo. Stabilità (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado). Linee di ribaltamento. Stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello e dell’ambiente di lavoro (forze centrifughe e d'inerzia). Portata del carrello elevatore.
Sistemi di ricarica batterie: raddrizzatori e sicurezze circa le modalità di utilizzo anche in relazione all'ambiente. Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Sistemi di protezione attiva e passiva. Le condizioni di equilibrio: fattori ed elementi che influenzano la stabilità. Portate (nominale/effettiva). Illustrazione e lettura delle targhette, tabelle o diagrammi di portata nominale ed effettiva. Influenza delle condizioni di utilizzo sulle caratteristiche nominali di portata. Gli ausili alla conduzione (indicatori di carico e altri indicatori, ecc.). Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche (stato generale e prova, montanti, attrezzature, posto di guida, freni, ruote e sterzo, batteria o motore, dispositivi di sicurezza). Illustrazione dell'importanza di un corretto utilizzo dei manuali di uso e manutenzione a corredo del carrello.
Modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi: procedure di movimentazione. Segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro. Procedura di sicurezza durante la movimentazione e io stazionamento del mezzo. Viabilità: ostacoli, percorsi pedonali, incroci, strettoie, portoni, varchi, pendenze, ecc.. Lavori in condizioni particolari ovvero all’esterno, su terreni scivolosi e su pendenze e con scarsa visibilità. Nozioni di guida. Norme sulla circolazione, movimentazione dei carichi, stoccaggio, ecc.. Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili: a) all'ambiente di lavoro; b) al rapporto uomo/macchina.
Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze. Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello.

 

DOCENZA: Scuola Edile Cremonese

 

DURATA: 4 ore

 

SEDE: Uffici di Crema dell'Associazione Industriali di Cremona, via Giuseppe di Vittorio 36 -  Crema 

 

CALENDARIO DIDATTICO

03 giugno 2019 (orario: 8.30/12.30)

 

QUOTA DI ISCRIZIONE

€ 80,00 + IVA per partecipante per le aziende associate all'Associazione Industriali di Cremona

€ 130,00 + IVA per partecipante per le aziende non associate all'Associazione Industriali di Cremona

 

 

 

Data inizio: 06/03/2019
Data fine: 06/03/2019
Durata: 4 ore
Luogo: Crema