La riforma contabile: cosa cambierà nei bilanci 2016 delle nostre aziende - 2^ edizione CREMA

SIGNIFICATO E FINALITA'
Il bilancio 2016 sarà un nuovo bilancio.
Le modifiche, apportate a partire dal 01 gennaio 2016 alla normativa che ne disciplina la redazione, introducono nella cultura contabile italiana schemi, logiche valutative e approcci informativi di derivazione internazionale che richiedono la formazione di nuove competenze.
L'introduzione della rilevanza, in rapporto alla rappresentazione chiara, veritiera e corretta, l'obbligatorietà del rendiconto finanziario, i criteri di valutazione basati sul fair value e sul costo ammortizzato, le operazioni in strumenti finanziari derivati, l'impairment degli investimenti durevoli, sono certamente gli elementi di maggior cambiamento, ma che non esauriscono le novità.
Il corso intende affrontare con taglio operativo e con esemplificazioni gli impatti della riformata normativa civilistica e dei principi contabili, rivisti integralmente dall'Organismo Italiano di Contabilità.

 

PROGRAMMA
Il D.Lgs. 139/2015
La Direttiva 2013/34/UE
I principi di redazione del bilancio e la rilevanza
Gli schemi di bilancio: le nuove tavole di stato patrimoniale e di conto economico.
Il rendiconto finanziario
La disclosure: le modifiche alla nota integrativa e la relazione sulla gestione
I criteri di valutazione: costo storico, fair value e costo ammortizzato
I modelli di bilancio nel D.Lgs. 139/2015
L'impatto sulla normativa fiscale
I nuovi principi contabili OIC 2016
Le immobilizzazioni immateriali e i costi di ricerca, sviluppo e pubblicità,
Le perdite di valore: l'impairment test nell'OIC 9
I crediti e i debiti: costo ammortizzato, valore attuale, valore di presunto realizzo e poste in valuta estera.
I derivati
Le modifiche alle altre aree di bilancio: titoli, partecipazioni, disponibilità liquide, rimanenze di magazzino, i lavori in corso su ordinazione, il patrimonio netto
La correzione di errori, il cambiamento dei principi e delle stime

 

DOCENZA: Marco Cavagnini (responsabile area finance SEI Consulting) 
                    Cristian Carini (dottore commercialista e ricercatore presso l'Università degli Studi di Brescia) 

 

CALENDARIO DIDATTICO:
lunedì 06 febbraio 2017 (orario: 14.00/18.00)
lunedì 13 febbraio 2017 (orario: 14.00/18.00)
venerdì 17 febbraio 2017 (orario: 9.00/13.00)

 

SEDE: Uffici di Crema dell'Associazione Industriali Cremona - viale De Gasperi 60 - 26013 Crema (CR)

 

QUOTA DI ISCRIZIONE
€ 350 + IVA per partecipante per le aziende associate all'Associazione Industriali di Cremona
€ 420 + IVA per partecipante per le aziende non associate

Data inizio: 06/02/2017 14.00
Data fine: 17/02/2017
Durata: 12 ore
Prezzo (IVA esclusa): 420 - Prezzo associati (IVA esclusa): 350
Luogo: Crema